Samsung TV OLED QE S95B : Recensione

Formati disponibili:

  • Samsung TV OLED QE55S95BATXZT : 55 Pollici
  • Samsung TV OLED QE65S95BATXZT : 65 Pollici
55 Pollici
Samsung TV OLED QE55S95BATXZT, Smart TV 55” Serie S95B, OLED, Alexa e Google Assistant Integrata, Eclipse Silver, 2022, HDMI 2.1, DVB-T2
65 Pollici
Samsung TV OLED QE65S95BATXZT, Smart TV 65” Serie S95B, OLED, Alexa e Google Assistant Integrata, Eclipse Silver, 2022, HDMI 2.1, DVB-T2
Samsung TV OLED QE55S95B
Samsung TV OLED QE65S95B
55 Pollici
Samsung TV OLED QE55S95BATXZT, Smart TV 55” Serie S95B, OLED, Alexa e Google Assistant Integrata, Eclipse Silver, 2022, HDMI 2.1, DVB-T2
Samsung TV OLED QE55S95B
65 Pollici
Samsung TV OLED QE65S95BATXZT, Smart TV 65” Serie S95B, OLED, Alexa e Google Assistant Integrata, Eclipse Silver, 2022, HDMI 2.1, DVB-T2
Samsung TV OLED QE65S95B

Lo aspettavamo da anni e finalmente questo momento è arrivato, Samsung presenta sul mercato il suo primo modello di TV OLED: stiamo parlando della serie QE S95B, una gamma di TV che siamo sicuri stabilirà dei nuovi standard all’interno del mondo delle Smart TV OLED.
Partiamo subito con la nostra dettagliata recensione di questo innovativo TV della Multinazionale Sud-Coreana; la Gamma S95B viene proposta in due differenti tagli, scelta abbastanza comune quando si è dinanzi a modelli dotati di questa tecnologia: abbiamo il fratello minore da 55 pollici di diagonale ed il più grande 65 pollici. Questi due tagli rappresentano ad oggi le misure più comuni e vendute all’interno del panorama degli Smart TV OLED, il motivo è semplice da spiegare, è ancora difficile produrre dei modelli dotati di simile tecnologia ma con misure inferiori ai 50 pollici, mentre sarebbe troppo dispendioso produrre modelli dal “polliciaggio” più grande, sopratutto per le tasche dei consumatori. Tuttavia è possibile trovare sul mercato dei modelli da 48 pollici e, allo stesso tempo, dei modelli da 75 ed 80 pollici, ma sono dei prodotti di nicchia; con una diffusione piuttosto relativa.
E’ inutile sottolineare che il fiore all’occhiello di questa tipologia di Smart TV sia la qualità di visione, la tecnologia OLED sfrutta i suoi pixel “autoilluminanti” per garantire delle prestazioni tuttora ineguagliabili dalle altre tecnologie presenti sul mercato; il contrasto risulta essere incredibile, così come la profondità e la purezza dei neri.
Abbiamo in particolar modo apprezzato come lavori la tecnologia Quantum HDR OLED, una funzionalità in grado di analizzare in tempo reale la scena ed offrire una luminosità e dei dettagli difficilmente riproducibili da altre tecnologie. Di pari passo al contrasto va la capacità di offrire una resa tridimensionale da parte di questo Samsung S95B, il merito è tutto della cosiddetta Real Depth Enhancer: una tecnologia capace di offrire una resa visiva molto simile a quella dell’occhio umano. Essa riesce infatti ad offrire differenti livelli di contrasto a seconda della distanza degli oggetti rispetti allo schermo, vale a dire che creerà un contrasto ben più accentuato per gli oggetti in primo piano, mentre un contrasto meno marcato per gli oggetti sullo sfondo. In questo modo la resa visiva che ne scaturisce sarà assai simile a quella che riesce a replicare un occhio umano, offrendo cosi allo spettatore delle immagini molto più tridimensionali rispetto a quello che siamo abituati a percepire su un normale TV.
Un altro fiore all’occhiello di questo gioiello di casa Samsung è la mappatura cromatica che è in grado di offrire; su questo Samsung QE S95B siamo infatti in grado di raggiungere e superare i 2000 colori PANTONE, azienda leader nella catalogazione dei colori. La resa cromatica è estremamente realistica e ci ha piacevolmente impressionato durante il nostro accurato test.
Per muovere e far lavorare all’unisono tutta questa tecnologia c’è la necessità di equipaggiare questo Smart TV OLED Samsung di un processore interno all’altezza; anche sotto questo aspetto gli Ingegneri della Multinazionale del Sud Est Asiatico hanno svolto un lavoro egregio, equipaggiando questo S95B con l’innovativo e performante Micro Processore Neural Quantum 4K: una CPU in grado di elaborare una mole di calcoli enorme, senza mai andare in difficoltà, anzi, offrendo una fluidità di utilizzo davvero notevole e difficilmente equiparabile con gli altri micro processori dell’intera gamma Samsung.

Video
9.5
Audio
9.2
Interattività
9
Design
9.5
A chi è Consigliato:
A chi cerca il Top di Gamma
A chi ha un budget elevato
A chi NON è consigliato:
A chi vuole spendere poco
9.3
Il Nostro Voto Finale

Samsung QE S95B, oltre che configurarsi come un ottimo prodotto per godere del Cinema e degli eventi sportivi, è in grado di offrire un’ottima esperienza anche per quanto riguarda l’intero settore Gaming: le prestazioni nell’ambito video ludico sono infatti assolutamente rilevanti, con la tecnologia Motion Xcelerator Turbo Plus a farla da padrone. Grazie a questa funzionalità sarà infatti possibile godere di un’esperienza di gioco in 4K ed in grado di supportare una frequenza di aggiornamento fino a 120Hz; evitando cosi fastidiosi effetti collaterali come il LAG ed il Tearing.
I tecnici Samsung, oltre che offrire una resa visiva da primato, hanno voluto equipaggiare ogni spettatore di uno strumento in grado di offrire un’adeguata protezione per la vista: è stata infatti implementata all’interno di questo TV OLED la modalità Eye Comfort: una funzionalità in grado di offrire una resa dinamica delle immagini a seconda dell’orario della giornata che della luminosità della stanza all’interno della quale avviene la riproduzione delle immagini. In questo modo si eviteranno inutili e dannosi affaticamenti alla vista dello spettatore, problemi che alla lunga potrebbero rivelarsi più seri del previsto, sopratutto per la vista dei minorenni.
Un altro aspetto estremamente performante e che merita una menzione è l’intero impianto audio: chi ci segue da tempo sa di quanto noi, della redazione di Smart8K.it, poniamo enfasi sull’importanza di possedere un sistema audio all’altezza di quelle che sono le prestazioni video. Anche sotto questo punto di vista i tecnici Samsung hanno svolto un lavoro egregio, equipaggiando il Samsung TV OLED S95B con un sistema acustico tra i più potenti ed avanzati dal punto di vista tecnologico.
La prima tecnologia che ci viene in aiuto è la Dolby Atmos, uno standard qualitativo in grado di offrire una resa estremamente coinvolgente e tridimensionale. La seconda funzionalità la OTS, acronimo di Object Tracking Sound, questa riesce ad offrire una resa dinamica dell’audio, con il suono capace di muoversi e seguire gli oggetti in movimento sul grande schermo da 55 e 65 pollici di diagonale. Chiude il ricco equipaggiamento dal punto di vista sonoro la tecnologia Q-Symphony, una funzionalità che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare su diversi dispositivi della gamma TV Samsung: essa ha lo scopo di offrire una perfetta sincronizzazione tra il suono riprodotto dagli altoparlanti integrati e da un eventuale sistema audio esterno, come ad esempio una sound bar. Il risultato che ne scaturisce è una resa tridimensionale, potente dal performante effetto surround.
Sotto il punto di vista delle peculiarità in ambito Smart TV non possiamo non citare l’integrazione nativa con tutti e due i principali sistemi di assistenza vocale: stiamo parlando ovviamente dei celeberrimi Google Assistant ed Amazon Alexa.
Concludiamo parlando di un altro degli aspetti che contraddistinguono tutti gli schermi dotati di tecnologia OLED: lo spessore ed il design del pannello. Questa tecnologia infatti, utilizzando dei LED “auto illuminanti” riduce di molto lo spazio necessario per riprodurre le immagini sul pannello, garantendo cosi uno spessore davvero incredibile capace di toccare il valore record di soli 4mm nella parte superiore del pannello. Questa caratteristica che solo gli schermi OLED condividono fa si che il TV diventi un vero e proprio oggetto di arredamento all’interno della casa, con il suo look moderno e minimale.
Parliamo del prezzo, ed è qui che per alcuni arriva la nota dolente di questo Samsung TV OLED QE S95B; il 55 pollici di diagonale parte da una cifra “monstre” di oltre 2300 euro, passando poi agli oltre 3mila euro per il modello da 65 pollici. Questi prezzi configurano questi modelli come non adatti alle tasche di tutti, tuttavia la tecnologia che Samsung ha saputo implementare al loro interno è veramente sbalorditiva. Riteniamo quindi che il prezzo sia giustificato da ciò che viene proposto, anche se siamo assolutamente coscienti che saranno in pochi a poter godere di tutta questa qualità tecnologica.

Marco,30 anni da Milano

Marco,30 anni da Milano

Ciao, sono Marco, Caporedattore di Smart8k. Lavoro come Ingegnere Informatico in una grossa Multinazionale e contemporaneamente gestisco questo prezioso Blog. Buona navigazione!